Victoria and Albert Museum

Se fossimo in un quiz, la domanda per il premio finale sarebbe: “In quale circostanza la Regina Vittoria esclamò: “Ma è enorme!” A: Guardando lo scone al formaggio servitole a colazione il giorno del suo compleanno. B: La prima notte di nozze con il Principe Alberto. C: Quando dopo l’incoronazione le svelarono i confini del … Continue Reading

LIBRO : Note invernali su impressioni estive

Autore: Fedör Dostoevskij “…nulla ho veduto con ordine, e se pur ho veduto qualcosa, non ho avuto il tempo di osservarla diligentemente…il mio itinerario me l’ero combinato fin da prima, quando ancora ero a Pietroburgo. All’estero non c’ero stato mai nemmeno una volta…” Uno degli scrittori più illuminati del 1800. Una mente brillante che riesce … Continue Reading

LIBRO : Vagabonding

Autore: Rolf Potts “Per qualche ragione, consideriamo i viaggi di lunga durata in paesi lontani come un sogno ricorrente o una tentazione esotica, e non come qualcosa di immediatamente realizzabile. Invece, per il nostro debito folle nei confronti della paura, delle mode o delle rati mensili da pagare per cose di cui non abbiamo un … Continue Reading

Palazzo El Bahia

“L’hammam lo mettiamo vicino la moschea, le scuderie laggiù, vicino le stanze delle concubine.” “Signor Sultano le ragazze si lamenteranno della puzza.” “E allora mettiamo la moschea vicino l’harem.” “Ma poi si lamenteranno del rumore durante le preghiere.” “E allora facciamo altri giardini tutt’intorno e un’ampio corte per isolare le loro stanze.” “Ma poi saranno … Continue Reading

LIBRO : 1924 in segreto nella città proibita Lhasa

Autori: Landor, Hedin, Candler, McGovern Gente ubriaca, molestatori di strada, tazze di tè caldo, cavalli, domestici fedeli, piccoli villaggi sperduti, dolcetti cinesi ammuffiti, libri e manoscritti di filosofia e metafisica, fuochi d’artificio che segnalano l’inizio del coprifuoco serale. “Essi riportarono dall’Europa una motocicletta e il Dalai Lama, desideroso di conoscere il funzionamento di quella macchina … Continue Reading

Mostra ‘Le Avanguardie’

Far qualcosa di diverso è sempre complicato. Far qualcosa di diverso che crea nuovi stimoli, è ancora più ostico. Tra le sale di Palazzo Blu, sulla riva dell’Arno a Pisa, vengono esposte le firme più autorevoli delle correnti legate all’avanguardismo del secolo scorso. Direttamente dal Philadelphia Museum of Art le opere di Gris, Picabia, Picasso, … Continue Reading

Westminster Abbey

“Quando tu canterai,  e alla vita un sorriso offrirai anch’essa vedrai,  ti sorriderà. Quando tu canterai, tutto il mondo sentendo la stessa gioia che hai,  si risveglierà. Anche se va storta, qualcosa, che importa  se un sorriso avrai, e tu lieta canterai.” Biancaneve, con la sua voce sottile, intonava questo motivetto mentre, uno dopo l’altro, … Continue Reading

Eremo delle carceri

Chissà perché quando si parla di austerità e semplicità in relazione ai luoghi di Chiesa, mi viene sempre da ridere a crepapelle. É un riflesso incondizionato. Prendiamo ad esempio questo eremo nascosto a 800 metri sul livello del mare, in mezzo ad una fitta boscaglia di lecci secolari, a pochi chilometri da Assisi. In tutta la … Continue Reading

Camden Town

Il quartiere più ‘alternativo’ di Londra. Non lo dico io, lo dicono praticamente tutte le guide. Io di ‘alternativo’, ad eccezione di un attraversamento pedonale coi colori dell’arcobaleno e qualche testa pettinata coi petardi, non ho notato nulla di particolarmente estroso. Forse avere degli stivali formato gigante appesi ad un palazzo o dei mega piercing … Continue Reading

Palazzo Medici Riccardi

Avete presente la scena del film “Signori si nasce” nella quale Totò, bardato a lutto, espone a Peppino il suo progetto per la cappella gentilizia da far costruire per la finta dipartita della finta moglie? Ecco, io la scena tra Cosimo il Vecchio e Brunelleschi che gli presenta il progetto della nuova residenza de’ Medici, … Continue Reading