ISLANDA

Islanda, la terra di ghiaccio che infuoca lo spirito.  Mi capita raramente di non riuscire a scrivere un buon pezzo su un viaggio appena finito. Eppure, sono  ancora imbarazzata da tanta poesia selvaggia.  Un’isola assolutamente sorprendente, piena di paesaggi solitari, colori, silenzi.  Un vuoto costruito intorno alla bellezza pura.  E quando il bello si manifesta, … Continue Reading

NEW ZEALAND

Quello che mi piace della Nuova Zelanda, è tutto ciò che le manca. Le inferriate alle finestre, le porte blindate e i parcheggi selvaggi.  Il traffico con la sua frenesia. La maleducazione e la scortesia.  L’ indifferenza, i lavavetri ai semafori, e il senso di ingiustizia. Gente che piscia per strada e bivacca giorno e … Continue Reading

CANADA

                                                         IL CANADA ORIENTALE  Perché scelsi il Canada? Probabilmente perché nel mio immaginario era una terra facile da girare da sola, sicura e sopratutto ospitale. La immaginavo ordinata … Continue Reading

LAS VEGAS

Prima di arrivare in questo angolo di perdizione (nel senso che ti perderai sicuramente e vagherai come un pirla che cerca il bagno in un ristorante nonostante gli abbiamo detto “in fondo a destra”), potresti fermarti agli outlet che si trovano non molto distanti dall’ingresso in città.  Io ho fatto degli acquisti spendendo pochissimo non … Continue Reading

Madame Tussauds Hollywood

Non ero mai stata in un museo delle cere. Li avevo accuratamente evitati perché inquietanti e perché, il più delle volte, non riconosco nemmeno i personaggi raffigurati! Della serie “ma chi diavolo è questa faccia di cera?!” Passeggiando da sola per Hollywood sono entrata, ho pagato il biglietto e…al diavolo..mi sono divertita come una ragazzina! … Continue Reading

Santa Barbara

Mattina presto.  Mi rigiro nel letto e faccio uno strano rumore. E’ il mio stomaco che gorgoglia. Sì, avete capito bene,  è lo stomaco! Mi lavo, mi vesto e vado in garage a prendere l’auto. Questa mattina colazione fuori.  Occhiali da sole, musica ad alto volume e finestrino abbassato. Il vento fresco del mattino mi accompagna … Continue Reading

Universal Studios Holywood

Una delle giornate più stupidamente divertenti. Giungo agli Studios con quell’ansia fanciullesca che ci colpisce quando non vediamo l’ora di arrivare in un posto. Continuavo a chiedermi “Quando arrivo? Quando arrivo? Sono arrivata? E adesso sono arrivata? E ora? Ma quando arrivo?” Mi sono dovuta fermare per arrestare tutta quella petulanza da martello pneumatico, sono … Continue Reading