Sant’angelo

Ci arrivo la mattina molto presto. Il vento soffia attraverso le fessure dei cancelli e i gatti si stanno stiracchiando. Un gruppo sparuto di muratori cerca di fare quanta più confusione possibile e, mentre si accendono sigarette, l’aria si dipinge di grigio, i secchi battono a terra e due mattoni vengono incastrati sotto i pneumatici … Continue Reading

Elcito

Sembrerebbe il nome di una bevanda messicana “Mi dia una birra e due elcito al limone grazie”, invece, è uno dei borghi più affascinanti che abbia scoperto sino ad ora. Tra il verde delle foreste, in cima ad un acuminato promontorio, si nasconde questo piccolo agglomerato di case in pietra. Abitato da una manciata di … Continue Reading

Burano

Pablo Picasso disse (non so a chi e non so quando perché non c’ero) che “i colori seguono il cambiamento delle emozioni“. Adoro frasi come questa. Non dicono nulla eppure dicono tutto, o forse, dicono chiaramente tutto ma alla fine…non hanno detto nulla. Sono quelle …come: la vita è fatta di alti e bassi.  Chissà … Continue Reading

Cortona

Sono sempre alla ricerca di luoghi fuori dal tempo e l’ Italia ne è piena. Hanno scritto guide, libri, articoli su riviste patinate e ci sono programmi tv che elencano le incredibili storie di questi posti.  Non riesci a tenere il conto da quanti ce ne sono e l’idea che molti siano ad una manciata … Continue Reading

Pisa

Arrivo in città molto presto per scongiurare il caldo e per godermi quello che per me è il momento più bello di un centro abitato: il suo risveglio. Cammino tra finestre che si aprono e cuscini adagiati sui balconi in fiore, rumore di cucchiaini che sbattono dentro le tazzine, profumo di caffè e pane caldo. … Continue Reading

Santa Maria Novella

Ma se avesse avuto per protagonista la spiaggia di Coccia di Morto o il casello autostradale di  Casalpusterlengo, avrebbe riscosso lo stesso successo? Che poi quanti di voi sanno per intero la canzone di Pupo? Questo motivetto mi rimbalza nella testa e mi rendo conto che non puoi prescindere il ritmo delle note dal nome … Continue Reading

Rocchetta Mattei

Dove il fiume Reno e Limentra s’incontrano, a mezza strada tra Bologna e Firenze, nascosta tra la folta vegetazione e le basse colline in fiore, ecco far capolino la dimora del fu Conte Cesare Mattei. Storia particolare la sua, quella del Conte intendo, ad un certo punto della sua vita tirò fuori dal cilindro una … Continue Reading

Santuario della Madonna di San Luca

Da qualche tempo mi era venuta in mente la malsana idea di cimentarmi nella salita del portico di San Luca. Pare sia il più lungo d’Europa composto da 666 arcate (certo per la Madonna ne potevano costruire anche uno in più già che ci si trovavano) e 489 scalini (non li ho contati, a dire … Continue Reading

La Certosa di Firenze

Ho sempre immaginato i preti di clausura come persone tristi. Uomini bassi, un po’ ricurvi, adombrati. Probabilmente persino un po’ folli nella loro solitudine.  Forse parlavano da soli nell’oscurità della loro piccola cella spoglia, cercavano compagnia rifugiandosi nel suono della loro stessa voce; la loro vista era messa a dura prova dal tremolio della luce … Continue Reading

Città del Vaticano

Non sono riuscita a trovare nemmeno un maritozzo con la panna. Ma andiamo! Come dire che vado a Napoli e nessun bar ha le sfogliatelle. Cammino a testa ingiù con il broncio e le braccia ciondoloni che sobbalzano controvoglia avanti e indietro. Ci sono un sacco di piccoli oggetti incastrati tra i sanpietrini: un centesimo … Continue Reading