Monopoli

“Di dove sei?” “Di Firenze” “Bella Firenze.” “Sì.” “Rimanete per pranzo? Vi consiglio il ristorante all’angolo, pesce freschissimo e pasta fatta in casa.” “Va bene grazie.”   “Toscana?” “Sì.” “Di dove?” “Firenze.” “Bella Firenze.” “Sì.” “Rimanete a pranzo? Vi consiglio il ristorante vicino al castello, fanno delle pucce spettacolari.”   “Fiorentina?” “Sì” “Si sente dall’accento!” … Continue Reading

Castel del Monte

Questo è l’unico castello nel quale mai nessuno ha soggiornato. Non è una residenza. Non è un castello di difesa. Non è nemmeno un castello da caccia. E allora cos’è? Difficilissimo dare una risposta, si sono fatte parecchie ipotesi a riguardo, (più o meno plausibili) e quella che mi convince maggiormente è che fosse un … Continue Reading

Manifattura Tabacchi

Come si fa a riqualificare una zona? Con l’arte. Non c’è altro modo. Anche Salvador Dalì sosteneva che l’arte era fatta per ‘disturbare’, ciò significa che se vuoi creare un cambiamento, dare uno scossone, ribellarti ad una situazione, nell’arte puoi trovare non solo un’alleata, ma la giusta soluzione.  Un’incursione di creatività in un grigiore sterile, … Continue Reading

Rifugio Digitale

A Firenze durante la Seconda Guerra mondiale, se non si aveva a disposizione un rifugio privato o un luogo sicuro in cui nascondersi durante gli attacchi aerei, si poteva correre all’interno di un rifugio pubblico. Ce ne erano circa quaranta solo nella zona centrale e di Oltrarno e potevano ospitare tra le 350 e le … Continue Reading

Accademia dei Fisiocritici

Ho sempre trovato divertenti le assurde domande proposte da google in relazione ad una qualsiasi ricerca digitata come, ad esempio, i pinguini hanno le ginocchia? Cosa mangiano gli alieni? Si può piangere con le lenti a contatto? Quanto è lunga un’onda lunga? Si può scivolare su una buccia di banana? Cosa fare se un leone … Continue Reading

Cava Valsora

“Cerchiamo di arrivare presto alla cava, così non facciamo la camminata sotto il sole a picco.” “Tranquilla, il bianco riflette il sole, è il nero che assorbe la luce e si scalda maggiormente.” “Ho capito, ma se il sole picchia in testa mica fa differenza se stai su un blocco di marmo bianco o su … Continue Reading

Sentiero 1 CAI Firenze

Villa Viviani a Settignano. A voi non dirà nulla ma è una delle ville per cerimonia più famose di Firenze. Alcuni dei miei amici hanno festeggiato qui il loro diciottesimo e ricordo ancora la musica che rompeva il silenzio della collina in fiore, le stelle in cielo, la gente sudata che ballava contro ritmo, i … Continue Reading

Lerici

“…Tra Lerice e Turbìa la più diserta,  la più rotta ruina è una scala,  verso di quella, agevole e aperta. …” Dante nel III Canto del Purgatorio si mette a parlare con le anime degli scomunicati che, prima di morire, si sono pentite ricevendo così il perdono di Dio. Ad un certo punto, nel suo … Continue Reading

Biblioteca Reale di Torino

Per un attimo mi metto nei panni di un reale. Sono gli anni Trenta del 1800 e Carlo Alberto di Savoia decide di arricchire la biblioteca del palazzo con volumi acquistati in giro per l’Europa. Trasferisce così nelle sale, già ricche di antichi libri, degli acquisti formidabili fatti durante i suoi tour: codici miniati, preziosi … Continue Reading

Mercato delle Pulci

Un tempo il mercato delle pulci di Firenze si svolgeva nella bella Piazza dei Ciompi, una miriade di banchi sommersi da una gran confusione di oggetti, anziani dalle voci più alte di qualche decibel che parlottavano tra loro commentando qualche notizia di prima pagina o le partite della domenica, berci di richiamo per potenziali acquirenti, … Continue Reading